Liceo Ettore Majorana Orvieto

Majorana Orvieto

un liceo in dimensione europea

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Europa
Europa
  • NEOS   ( 10 articoli )

    europeE' un'associazione di scuole europee costituitasi ufficialmente il 12 febbraio 2001 a Mülheim (Germania). NEOS significa Network of Europe-Oriented Schools e coinvolge attualmente 36 scuole di 8 Paesi. Attività principali dell'Associazione: organizzazione di workshops internazionali per studenti e docenti; organizzazione di seminari regolari per docenti e dirigenti scolastici; confronto per la costruzione di programmi scolastici in dimensione europea. Il suo scopo fondamentale: far crescere la coscienza di essere cittadini europei.

  • ELOS   ( 1 Articolo )

    ELOS, che sta per “Europe as a learning environment of schools” (Europa come ambiente di apprendimento delle scuole), è una rete composta da più di 200 tra scuole, università e agenzie nazionali per l’istruzione provenenti da 15 paesi europei, fondata nel 2005, grazie ad un finanziamento triennale per un Comenius 3. Il Majorana ne è membro sin dalla sua fondazione ed è attualmente parte attiva nella costruzione di un sistema che sia utile alla diffusione della cultura della cittadinanza europea presso i giovani studenti delle scuole superiori.

  • Incontrarsi in Europa   ( 4 articoli )

    Siamo andati incontro all’Europa attuando un processo di innovazione dei curricoli, dell'organizzazione, delle metodologie, delle tecnologie che, iniziato negli anni 80 è tutt’ora in corso. In sostanza, ci siamo mossi guardando all'Europa ben prima che fossero lanciate a livello nazionale le iniziative della Dimensione Europea dell'Educazione (D.EUR.E.) ed avviato il processo di riforma della scuola italiana. Siamo infatti convinti che per preparare i giovani all'Europa non sono sufficienti le iniziative di scambi di classe ed i progetti "Lingua" o "Comenius". Anche questi sono importanti, ma c'è bisogno di ben altro: una trasformazione complessiva, che renda paragonabili fra loro i sistemi scolastici europei e renda possibile una comunicazione costante fra scuole di diversi Paesi. In questa direzione, a nostro avviso, emergono oggi 3 priorità:

    · un forte sviluppo delle lingue europee

    · un forte sviluppo delle tecnologie informatiche e telematiche

    · un forte sviluppo della conoscenza storica e dell'educazione civica europea.

  • Cittadini d'Europa   ( 44 articoli )
    Un insieme di attività centrate sull’educazione alla pratica della cittadinanza consapevole e responsabile sia europea che locale e nazionale.
  • Europa dell'Istruzione   ( 3 articoli )


 

 

Il liceo Majorana utilizza

zeroshell

per gestire la connettività degli utenti

 

neos  regione isuc  

Verso la cittadinanza europea

CERN2009_121.JPG