IMG 5205Avere figli maschi è più semplice. “Le femmine le devi seguire, passo dopo passo. Dipende anche da quanto sono carine.” Così recita con una voce rotta dall’impotenza e dalla disperazione Nadia Tiezzi, attrice del “Piccolo teatro delle fontane” di Castel Viscardo, che il 25 novembre, presso il Vetrya Corporate Campus, è stata protagonista di un’intensa interpretazione di Niente, più niente al mondo, monologo teatrale ispirato al libro omonimo di Massimo Carlotto pubblicato nel 2004, che ha girato l’Italia in diversi allestimenti. Lo spettacolo è stato organizzato dall’Associazione Pier Luigi Leoni e patrocinato dalla Fondazione Luca & Katia Tomassini.

ioleggo2019L’iniziativa #ioleggoperché ha visto coinvolto, anche quest’anno, il Liceo Ettore Majorana. Presso le librerie, gemellate alla scuola, è stato possibile acquistare libri da donare alla Biblioteca Scolastica, luogo importante per accendere la passione della lettura. Per questo è stata organizzata una grande raccolta di libri che andranno ad arricchire il patrimonio librario a disposizione degli studenti.

indexIn questo anno scolastico abbiamo avuto l’occasione di partecipare ad un PON nello specifico quello teatrale. Il tema scelto era l’Antigone che ci ha portato indietro nella storia e ci ha fatto comprendere le dinamiche della polis del V secolo e ci ha permesso di comprendere che possono riguardare anche tematiche attuali, ad esempio il ruolo della donna nella società.

thumbnailNei giorni 20-21-22-23 giugno 2019 ad Orvieto si è tenuta l’Assemblea di Cittaslow International con un’affluenza rispetto allo scorso anno superiore al previsto del 30%. Sono arrivati oltre 350 delegati di 162 Cittaslow, provenienti da 30 Paesi, oltre che dall’Italia e dall’Europa, da Giappone, Corea, Usa, Australia, America del Sud, che hanno partecipato all’Assemblea Internazionale per celebrare il ventennale Cittaslow International ad Orvieto.

Barbera thumbLa presenza di momenti riflessivi e critici all’interno dello spazio dedicato all’Incontro con l’autore rende ogni incontro unico e meraviglioso. E tale è stato quello del 20 maggio per le classi 1S1, 1S3, 1L1, 1L2, 1SA2, 1CAT, 2L2 che, accompagnate dai loro docenti, hanno partecipato all’iniziativa organizzata in collaborazione con la libreria “Sovrappensieri”.