iussoli_2I continui sbarchi di immigrati sulle nostre coste, i tristi episodi di razzismo ed intolleranza registrati quotidianamente dalla cronaca giornalistica, uniti agli allarmi terroristici di matrice fondamentalista che riecheggiano da più parti, rendono necessaria – se non urgente - una riflessione su cosa voglia dire oggi essere cittadini italiani. A tal proposito, il 16 novembre 2017, presso l'Aula Magna della S.S. di I° grado I. Scalza, ha avuto luogo un incontro di approfondimento dal titolo Normativa sulla cittadinanza: riflessioni, rivolto agli studenti delle classi quinte del Majorana e del Maitani.

cartelloneAnche quest'anno il nostro Istituto ha ospitato il Linux Day, la manifestazione nazionale che vede organizzare, contemporaneamente in moltissime città italiane, seminari e laboratori volti alla diffusione della galassia Linux, che comprende non solo il celebre Sistema Operativo, ma più in generale tutto il software libero e Open Source. Il nostro Liceo ha adottato da almeno dieci anni la filosofia del software libero,

gerusalemme_thumbAvete mai sognato di entrare nell'anima di un'altra persona? Di dimenticarvi completamente di ciò che siete e diventare un altro, con un altro carattere e un altro passato?
Noi, un gruppo di ragazzi di 17 anni, ci siamo impersonati nei protagonisti della Gerusalemme liberata, un poema epico scritto da Torquato Tasso nel 1581:

mistero1sa2thumbE se un elemento inspiegabile piombasse nella vostra vita quotidiana? Come reagireste di fronte a qualcosa che esiste ma la ragione non sa spiegare? La classe 1SA2 è entrata nel mondo del fantastico attraverso i racconti di Buzzati, ma improvvisamente gli studenti hanno assunto un'espressione misteriosa (come si vede nella foto) e hanno immaginato anche loro situazioni bizzarre. Quattro testi per diciassette mani e quattro documenti google da condividere.

kantSarebbe scontato iniziare questo articolo dicendo che giovedì primo dicembre, presso il Palazzo del Capitano del Popolo, si è tenuto un entusiasmante incontro filosofico circa il valore che la metafisica ha assunto dopo Kant: non si è parlato di matematica o di fisica; non ci si è focalizzati sulla letteratura o sull'arte; non si è inteso ragionare sulle singole discipline, ma si è riflettuto su quella "non scienza" che, andando oltre i particolarismi, le abbraccia tutte.