premiazione modenaLunedì 25 novembre al BPER Forum Monzani di Modena, alcuni studenti del nostro Istituto sono stati proclamati vincitori del Primo Premio del Junior Video Contest di divulgazione scientifica con Solo un film. L’iniziativa promossa dall’Associazione Italiana del Libro, con il patrocinio del CNR, rivolta a giovani nati dal 2001 con l’obiettivo di coinvolgerli e stimolarli all’approfondimento di tematiche di attualità scientifica attraverso la produzione di brevi video di divulgazione, riguardava quest’anno il cambiamento climatico e la mobilità sostenibile.

cantiereorvieto nov2019 4Lo scorso giovedì 21 novembre 2019, le chiavi della città sono passate nelle mani degli studenti orvietani. Il Liceo Ettore Majorana ha presentato alla cittadinanza e alla Sindaca il progetto che lo scorso marzo era risultato vincente in seguito a una gara promossa dall’associazione Cantiere Orvieto nell’ambito del progetto “Il futuro con le mani”, ideato dal giornalista e scrittore Emilio Casalini.

Si è conclusa la quarta edizione del Corepla School Contest, un progetto didattico che COREPLA-Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica, corepla school contestha riservato nell’anno scolastico 2018-2019 alle scuole secondarie di primo e secondo grado delle regioni Emilia Romagna, Marche, Toscana e Umbria.

P1060699 croppedMorgana Burli della classe 2S2 è la vincitrice dell’edizione 2019 del Premio Letterario “Andrea Maria Frassanito”, bandito dall’Associazione Amelia Ciclopica, all’interno di un Fesival di Filosofia, Arte e Letteratura che si è tenuto ad Amelia nel primo fine settimana di giugno e che è giunto alla sua quinta edizione.

Il tema di quest’anno era tratto dal  racconto di J. L. Borges, La casa di Asterione: «È vero che non esco di casa, ma è anche vero che le porte (il cui numero è infinito) restano aperte giorno e notte a uomini e animali. Entri chi vuole.»

3Nella mattinata di venerdì 15 Marzo presso la Sala Consiliare del Comune di Orvieto un centinaio di ragazzi delle Scuole Superiori, che hanno lavorato sodo in questi mesi nell’ambito del progetto Cantieri di Narrazione Identitaria, ideato dal giornalista e scrittore Emilio Casallini e promosso dall’associazione Cantiere Orvieto, hanno presentato i propri lavori. Una gara per affidare ai ragazzi e futuri cittadini le chiavi della narrazione della nostra terra. Trenta i progetti presentati, esposti di fronte ad una giuria.