Liceo Ettore Majorana Orvieto

Majorana Orvieto

un liceo in dimensione europea

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Progetti Cittadini d'Europa
Cittadini d'Europa
Un insieme di attività centrate sull’educazione alla pratica della cittadinanza consapevole e responsabile sia europea che locale e nazionale.

Attività svolte a.s. 2009/2010

E-mail Stampa PDF

madamaA ottobre 2009 alcune classi del triennio hanno partecipato alla visita a Palazzo Madama e hanno effettuato il percorso “Roma barocca”         

 

 

rom1          rom3     rom4  cupola   rom2  interno

montintA novembre 2009 alcune classi del triennio hanno partecipato alla visita a Palazzo Montecitorio e hanno effettuato il percorso “Roma barocca”  

Il 19 novembre 2009  le classi del triennio hanno partecipato alla presentazione del libro “Il libro della Shoah italiana di Marcello Pezzetti "La memoria, la shoah raccontata dai sopravvissuti".

A novembre un gruppo di studenti delle classi terze e quarte hanno sviluppato una proposta parlamentare sul tema dell'immigrazione per la partecipazione alla fase di preselezione relativa al PEG (Parlamento Europeo dei Giovani), prosta che é stata selezionata per la partecipazione all'incontro nazionale che si terrà a Volterra dal 14 al 19 aprile 2010

slomo1       slomo2      slomo3

Il 10 dicembre 2009 alcune classi hanno incontrato il Testimone Shlomo  Venezia, uno dei pochi sopravvissuti a Auschwitz.

Il 16 gennaio 2010 le classi quinte hanno partecipato alla presentazione del video “Simone de Beauvoir une femme actuelle “ e all'incontro con l’autrice Giuliana Misserville.

 Il 26 gennaio 2010 laboratorio con esperti  presso il Museo di Fiume e il Quartiere Giuliano dalmata di Roma, in collaborazione anche con l’ISUC di Perugia.

 Il 30 gennaio 2010 mattinata interamente dedicata alla "Giornata della memoria" cui é stata destinata l'assemblea di istituto con la partecipazione delle classi del triennio alla presentazione del libro ”Ondina  Peteani Una vita tra lotta partigiana, deportazione e impegno sociale” di Anna di Giannantonio e  all’ incontro con l’autrice e con Gianni Peteani, figlio di Ondina.

 

Finalità

E-mail Stampa PDF

In molti Paesi europei, non solo in Italia, aumenta la preoccupazione per il carente interesse e coinvolgimento dei giovani nella vita pubblica e politica, pur essendo essi portatori di valori, come ad esempio la solidarietà, e praticando forme alternative di partecipazione.

Cittadini d’Europa si propone di preparare i giovani  a svolgere in modo attivo il proprio ruolo di cittadini e di promuovere la formazione integrale della persona, attraverso la costruzione della cittadinanza attiva. Realizza attività che rafforzano le competenze investigative; aiuta gli studenti ad acquisire il valore della memoria  e a costruirsi una identità nazionale ed europea attraverso un approccio insegnamento/apprendimento attivo ed esperienziale. E’ destinato agli studenti del triennio superiore, è articolato in segmenti o sottoprogetti, coinvolge  le diverse classi di sezioni parallele in attività differenziate per fasce di livello che sono di riferimento per la programmazione didattica disciplinare specifica. In base ad esse vengono strutturate le singole unità didattiche e programmati i tempi di attuazione.

Le iniziative e le attività relative al progetto sono organizzate intorno a tre aspetti fondamentali: quello  del contenuto, quello emotivo-comportamentale e quello cognitivo; si sviluppano in  percorsi differenziati attraverso cui ci si propone da una parte l’individuazione e il consolidamento delle quattro dimensioni della cittadinanza (diritti–responsabilità appartenenza e identità altre), dall’altra la valorizzazione della memoria, la conoscenza della Costituzione italiana, dei Trattati e delle Istituzioni della UE, la riflessione sui diritti umani, la conoscenza della Carta dei valori della cittadinanza e dell’integrazione, la sensibilizzazione al tema dello “sviluppo sostenibile”, della pace e della legalità.

 


Pagina 8 di 8


 

 

Il liceo Majorana utilizza

zeroshell

per gestire la connettività degli utenti

 

neos  regione isuc  

Verso la cittadinanza europea

venezia2009_010.JPG