Liceo Ettore Majorana Orvieto

Majorana Orvieto

un liceo in dimensione europea

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Progetti FAI Con il FAI tornano i Templari a Bardano

Con il FAI tornano i Templari a Bardano

E-mail Stampa PDF
fai5Nell’affascinante scenario del piccolo paese di Bardano, il 15 ottobre si svolgerà la Giornata FAI d’Autunno che vedrà nuovamente coinvolti circa 60 dei nostri studenti. I ragazzi si stanno preparando in queste ore con molto entusiasmo, per accogliere al meglio i turisti. 

Non tutti sanno che Bardano è stata una precettoria templare molto importante, posizionata in un luogo strategico,

oltre che spettacolare dal punto di vista panoramico, proprio lungo la via fai4Germanica, uno dei grandi tragitti di pellegrinaggio che conducevano a Roma. I Templari ebbero così un ruolo importante non solo dal punto di vista difensivo e dell’accoglienza dei pellegrini, ma anche dal punto di vista politico, fungendo da autorevoli mediatori in contese pubbliche e civili. Questo dimostra il fatto che avevano saputo inserirsi nella comunità acquistando fiducia tra la popolazione. Durante la giornata di domenica sarà così possibile visitare la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, il Donjon che apre, esattamente in linea d’aria, alla vista mozzafiato su Orvieto e il Duomo, e la Chiesa di san Marco (già santa Maria in piano). fai1Oltre a questi siti ci saranno altri due luoghi aperti al pubblico, la Chiesa dei santi Pietro e Paolo e le Cantine Neri, che vedranno coinvolti gli studenti di altri istituti.Per avere maggiori informazioni sui siti e la giornata suggeriamo di visitare il sito del FAI… ma senza svelare troppi segreti per lasciarvi il gusto di essere accompagnati dalla freschezza dei nostri ragazzi. Vi aspettiamo tutti il 15 ottobre dalle ore 10:00 fino alle 17:00 per riscoprire (e forse scoprire…) Bardano templare!
Simona

Per un approfondimento sui Templari leggi l'articolo di Edoardo Spinazzola

fai6    fai3

 

 

 

 

 

 

 

fai6

 


 

 

Il liceo Majorana utilizza

zeroshell

per gestire la connettività degli utenti

 

neos  regione isuc  

Verso la cittadinanza europea

venezia2009_092.JPG