Il Liceo Majorana ha da sempre scelto l'innovazione didattica come la dimensione con cui porsi all'interno dei processi. In questa sezione si vogliono raccogliere tutti i contributi di riflessione teorica, ma anche di progettazione reale dell'innovazione.

teach 1820041 960 720Una formazione scientifica in una prospettiva internazionale e multiculturale con la metodologia CLIL

A partire dall’anno scolastico 2020-2021, l’I.I.S. Scientifico e Tecnico di Orvieto offrirà un ampliamento dell’offerta formativa per il primo biennio del Liceo Scientifico. Il “Liceo Scientifico con potenziamento internazionale” è orientato a una formazione e comunicazione interculturali che pongano l’accento sull’inglese,

Scuola e attualità: realtà tanto vicine ma che, talvolta, appaiono così distanti. Allora perché non provare a coniugarle, portando il telegiornale in classe? L'idea parte dal TGR Umbria che, IMG 7961coinvolgendo scuole di diverso ordine e grado nel territorio, ha pensato di proporre un modo tutto nuovo per avvicinare i giovani al mondo dell'informazione.
In onda tutti i mercoledì di maggio su Rai 3, nell'inserto mattutino di "Buongiorno Regione", il TIC (Telegiornale In Classe) ha visto i ragazzi delle scuole prescelte diventare giornalisti in piena regola:

Il Liceo Scientifico “E. Majorana” di Orvieto, da sempre favorevole a nuove sperimentazioni didattiche, in occasione del centocinquantesimo anniversario della nascita della Tavola Periodica di Mendeleev (1869), ha realizzato un progetto CLIL intitolato Discovering the periodic table nella classe 3L1 dell’indirizzo linguistico.CLIL

Il termine CLIL, introdotto da David Marsh e Anne Maljers nel 1994, è l’acronimo di Content and Language Integrated Learning. Si tratta di una metodologia che prevede l’insegnamento di contenuti disciplinari in una lingua straniera. Ciò favorisce sia l’acquisizione di contenuti disciplinari sia l’apprendimento della lingua straniera coinvolta.

criss digital skillsL’IISST di Orvieto è una delle dieci scuole umbre nonché uno di soli due istituti della provincia di Terni che sono stati selezionati per partecipare a CRISS, progetto di innovazione didattica sostenuto dalla Commissione Europea che ha come obiettivo la creazione di una piattaforma digitale per l’acquisizione, la valutazione e la certificazione delle competenze digitali nelle scuole secondarie.

imagesSpunti per una riflessione
 
“La cultura consiste nella forma stessa che noi, attraverso il lavoro dello spirito, riusciamo a dare allo spirito stesso. Consiste nell'abitudine dello sforzo tenace e penoso; nel bisogno delle idee logiche e chiare; nel gusto della iniziativa personale e critica; nella forza e nel coraggio di pensare con la nostra testa e di essere noi stessi; nella attitudine — insomma — di comportarci, innanzi a qualunque nuovo problema di pensiero o d'azione, come uomini ignoranti, bensì, e bisognosi di rinnovare e rettificare continuamente le nostre conoscenze, ma capaci di rettamente volere, rapidamente deciderci, energicamente operare.

FCRO_sitoNello spirito che caratterizza l’I.I.S.S.T. di una propensione spiccata all’innovazione, sia metodologica e didattica che tecnologica e organizzativa, grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto, é nato il progetto “Didattica 2.0”.

Progetto in rete con lo scopo di: 
• promuovere la progettazione e la sperimentazione di percorsi  formativi  per 
competenze;